Le polo non sono mai uscite fuori moda, anzi, i brand di fascia alta hanno capito che gli acquisti sono costanti nel tempo.  Questo capo risale al 1800 e prende il nome dallo sport polo, i giocatori infatti indossavano questa casacca tradizionale di cotone, caratterizzata dal colletto abbottonato. 

L’idea di farne poi un vero e proprio capo di moda venne a John Brooks, al quale piacque così tanto quel colletto che decise di applicarla anche alle sue camicie. Il nome principale fu polo shirt e inizialmente rimase un capo d’abbigliamento legato al mondo dello sport, in particolare al tennis. Col tempo, però, si trasformò da capo esclusivamente sportivo a capo d’abbigliamento per tutti i giovani che volevano vestire alla moda. Difatti, nel 1972, Ralph Loren lanciò la sua nuova linea di moda che chiamò proprio Polo. 

Negli ultimi 50 anni è diventato un capo d’abbigliamento IN, il nuovo classico dell’eleganza informale. Simile alla camicia ma più comoda, la polo è un indumento che si adatta sia ad outfit formali che a look più casual. Sono diversi i modelli di Polo che si trovano in giro: con le maniche lunghe o corte oppure con taschino laterale sul petto, possono essere sia in tinta unita o presentare un bordino a contrasto lungo il colletto e lungo l’orlo della manica. 

Oggi la polo è diventato un indumento sia per donne che per uomini, ecco alcuni esempi

Polo blu per donna
Modello per donna
Polo a righe blu e bianche per uomo
Modello per uomo


Sono tanti i modelli disponibili anche per bambini: a fantasia e di tutti i colori oppure da abbinare con giacche e pantaloni per un look alla moda anche per i più piccoli.

Sul nostro sito, ci prendiamo cura dei più piccoli, per cui potrai trovare tanti modelli di Polo per il tuo bambino o per la tua bambina.

Di seguito alcuni modelli disponibili

Polo per bambino
Polo bambino

 

Polo con bottoncini per bambino
Polo bambino militare